Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Continua.

Il decopatch per rivestire e rinnovare

La tecnica decopatch, semplicissima, utilizza carte decorate, leggerissime e molto resistenti, per recuperare, abbellire, decorare oggetti di qualsiasi materiale, dal legno al vetro, al metallo, alla plastica ecc. con superficie piana o irregolare.

● Le carte hanno  una grande variabilità di decori e colori. Abbinano a spessori molto sottili (ricordano la carta velina) una particolare  resistenza. Sono verniciate e, se umide, non si strappano né si disfano né i colori si mescolano tra di loro.

Queste caratteristiche rendono  molto semplice e sicura la loro applicazione.

È possibile abbinare carte con decori diversi, ottenendo effetti cromatici molto interessanti.

● Per incollare è indispensabile un pennello piatto e apposita colla vernice decopatch. Tale prodotto asciugando tende  la carta e crea un velo protettivo trasparente e resistente all’acqua.

● Si usa poi la vernice di finitura decopatch, inodore e trasparente, particolarmente indicata per gli oggetti che andranno a contatto  del cibo. Come la colla, anche  la vernice è un prodotto  all’acqua, atossico.

● Utili poi pinzette lunghe per posizionare i ritagli di carta sull’oggetto, un bicchiere di acqua per risciacquare il pennello, giornali,  grembiule  da lavoro e, volendo, guanti.

La tecnica di applicazione è semplice  e accessibile anche  ai bambini e a chi è dotato di poca manualità, basta solo un po’ di pazienza e di fantasia. Tutto può essere decorato  con il decopatch, dal tavolo a uno specchio, dall’orologio a telefoni, cornici, interruttori, lampade, televisione o frigorifero!

Come  si fa

• Si strappa la carta con le mani (non servono le forbici) riducendola a pezzi  (più la superficie è irregolare, più devono essere di piccole dimensioni).

• Utilizzando pinzetta, pennello e colla vernice, si applicano i ritagli, vicini l’uno all’altro, fino a rivestire tutta la superficie interessata. È importante che la carta sia lisciata bene e sempre nello stesso senso, dal centro verso l’esterno, in modo da evitare grinze e bolle d’aria.

• Si ricopre la carta con una mano di colla vernice, in modo che l’aderenza al supporto sia perfetta. Una volta asciutta, conferisce all’oggetto un aspetto satinato.

• In ultimo, volendo, si passa la vernice di finitura, stesa in due o tre mani a seconda dell’uso più o meno frequente dell’oggetto. Questa vernice, una volta asciutta, conferisce una finitura brillante.

Contatti

FLOVER S.r.l.
Sede legale: Via Pastrengo, 14
37012 Bussolengo
Verona
Italia

Capitale sociale € 10.845,60 i.v
Numero REA - VR - 218289
Codice Fiscale 02109450235
Partita Iva IT 02109450235

info@flover.it

floversrl@floverpec.it

Iscrizione alla newsletter

Garden Team

Associazione Italiana Centri Giardinaggio