Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Continua.

Illuminazione del giardino

Un buon impianto di illuminazione rende gli spazi esterni più godibili, sicuri e suggestivi. Prima di scegliere i corpi luminosi, occorre:

- individuare le zone del giardino visibili da casa;
- scegliere gli elementi architettonici o vegetali da valorizzare;
- conoscere le esigenze di illuminazione in base al luogo e alle abitudini di chi lo vive.


Illuminare in sicurezza

Sentieri e gradini devono essere resi visibili tramite fonti luminose schermate, incastonate nei gradini stessi o ai bordi dei vialetti, oppure con lampioncini a fungo. 

L'attivazione delle luci di sicurezza (che possono comprendere anche uno o più fari potenti orientati verso il giardino o la casa, da usare solo quando necessario) può essere realizzata tramite un sensore di movimento (che reagisce al transito di persone) o con crepuscolare (che si attiva al calare della luce diurna).

Illuminare con “atmosfera”

Il giardino non va rischiarato a giorno, perché si perderebbe il senso di intimità e di mistero. 

Meglio illuminare singoli elementi, come aiuole o alberi dalla forma suggestiva, tramite apparecchi a riflettore.
Il raggio di luce non deve colpire direttamente gli occhi di chi passa o si affaccia da porte e finestre.
Gli alberi vanno illuminati dal basso o da dietro, se la chioma è rada e con foglie sottili.
Le zone d'acqua diventano suggestive grazie all'uso di globi galleggianti o fari subacquei.
Per le zone di soggiorno è consigliabile l'utilizzo di fonti luminose laterali, come applique a muro o lampioni a globo con vetro brinato; su tavoli, barbecue e piani di lavoro è preferibile un'illuminazione localizzata dall'alto.

Illuminare con “il sole”

I lampioni da esterno a pannelli fotovoltaici non consumano energia elettrica e non richiedono l'utilizzo di cavi elettrici.
Le ore di autonomia sono determinate dalle ore di esposizione alla luce solare, variabili secondo le condizioni meteo e stagionali; i modelli più efficienti garantiscono fino a 8-10 ore di luce.

Contatti

FLOVER S.r.l.
Sede legale: Via Pastrengo, 14
37012 Bussolengo
Verona
Italia

Capitale sociale € 10.845,60 i.v
Numero REA - VR - 218289
Codice Fiscale 02109450235
Partita Iva IT 02109450235

info@flover.it

floversrl@floverpec.it

Iscrizione alla newsletter

Garden Team

Associazione Italiana Centri Giardinaggio